Home » Profilo

Profilo

Salvatore Minieri (1973) è un giornalista e scrittore italiano.

Ha lavorato per Il Mattino di Caserta e La Gazzetta di Caserta. Le sue inchieste hanno portato alla luce alcuni scandali nel campo delle ecomafie operanti nel Mezzogiorno italiano.

Nel gennaio del 2008, dopo la pubblicazione di una sua inchiesta sui beni gestiti dalla malavita organizzata, è stato vittima di un attentato intimidatorio a colpi di arma da fuoco, nei pressi della sua abitazione.

Con la Spring ha pubblicato, nel 2014, I Padroni di Sabbia - Castel Volturno, storia di un abbandono, sulla condizione delle coste campane e dei corsi d'acqua avvelenati in provincia di Caserta.

Nel 2015, un suo reportage ha fatto scoprire la più grande discarica tossica d'Europa, venuta alla luce a Calvi Risorta, in provincia di Caserta.

Ha vinto il Premio Nazionale "Olmo" per la sezione Giornalismo d'Inchiesta e gli è stato assegnato il Premio Nazionale "Legalità Campania". Vive tra Formia, sul litorale laziale, e Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Nel 2016 ha pubblicato il libro di cronaca "I Pascià, storia criminale del clan Bardellino", giusto alla sua terza ristampa con la Spring Edizioni di Caserta

Primary

Username:
SalvatoreMinieri
Nome:
Salvatore
Cognome:
Minieri
Web:
https://www.facebook.com/salvatore.minieri.1
Bio:
Salvatore Minieri (1973) è un giornalista e scrittore italiano. Ha lavorato per Il Mattino di Caserta e La Gazzetta di Caserta. Le sue inchieste hanno portato alla luce alcuni scandali nel campo delle ecomafie operanti nel Mezzogiorno italiano. Nel gennaio del 2008, dopo la pubblicazione di una sua inchiesta sui beni gestiti dalla malavita organizzata, è stato vittima di un attentato intimidatorio a colpi di arma da fuoco, nei pressi della sua abitazione. Con la Spring ha pubblicato, nel 2014, I Padroni di Sabbia - Castel Volturno, storia di un abbandono, sulla condizione delle coste campane e dei corsi d'acqua avvelenati in provincia di Caserta. Nel 2015, un suo reportage ha fatto scoprire la più grande discarica tossica d'Europa, venuta alla luce a Calvi Risorta, in provincia di Caserta. Ha vinto il Premio Nazionale "Olmo" per la sezione Giornalismo d'Inchiesta e gli è stato assegnato il Premio Nazionale "Legalità Campania". Vive tra Formia, sul litorale laziale, e Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Nel 2016 ha pubblicato il libro di cronaca "I Pascià, storia criminale del clan Bardellino", giusto alla sua terza ristampa con la Spring Edizioni di Caserta